Condividi

A partire dal 1 Maggio è diventa operativa la nuova generazione di centri Europe Direct 2021-2025, luoghi di incontro tra le esigenze dei cittadini e le opportunità offerte dall’Unione europea.

Per l’Italia sono attivi 45 centri, che aiuteranno la Commissione e il Parlamento europeo a diffondere informazioni tramite una rete di esperti che permetteranno a tutte le regioni d’Italia di essere coinvolte in bandi e progetti, mentre in tutta Europa sono ben 424.

I servizi offerti
I centri Europe Direct di nuova generazione promuoveranno anche un coordinamento con tutte le reti europee presenti a livello regionale, per facilitare l’accesso dei cittadini e delle imprese alle informazioni concernenti le iniziative e i progetti europei di ripresa e sviluppo.

La Commissione Europea nei territori
I centri nascono con l’obiettivo di avvicinare la Commissione Ue alle esigenze dei territori, coinvolgendo i cittadini e fornendo informazioni a 360° sull’Unione europea, dalla risposta alla pandemia di Covid-19 al piano di ripresa Next Generation EU e alla transizione verde e digitale. Gli esperti sul territorio lavoreranno con la “società civile”, le istituzioni territoriali, le scuole e gli insegnanti, per promuovere la cittadinanza europea attiva e favoriranno dialoghi e dibattiti sui temi europei, anche nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa.

Nell’ambito della Conferenza sul Futuro dell’Europa il Centro Europe Direct Trapani Sicilia è stato designato Hub’s Edic per la Regione Sicilia.

La lista dei centri in Italia

 

È possibile localizzare i nuovi centri Europe Direct italiani e quelli di tutta l’Ue sulla nuova mappa interattiva. Di seguito i dettagli della nuova rete italiana:

https://europa.eu/european-union/contact/meet-us/italy_it